Creatività e nuovi approcci per il marketing d’impresa

Pubblicato da Simona Lauri il in Idee e innovazione

creativita-e-marketingLa creatività è un parametro innovativo e originale e pur facente parte delle decisioni d’impresa dei poli industriali italiani, a volte incapaci di ottenere un’adeguata visibilità a livello di identità e di brand, non viene considerata ancor oggi nell’analisi di bilancio aziendale.

Il bilancio d’esercizio rappresenta l’insieme della documentazione che gli amministratori devono redigere allo scopo di rappresentare in modo veritiero, chiaro e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria, nonché il risultato economico della gestione d’impresa.

Un documento che da un lato deve avere carattere di rigore – compilato secondo le norme previste dal codice civile e le regole del testo unico delle imposte sui redditi (TUIR) – ma che dall’altro dovrebbe essere redatto tenendo conto di variabili intangibili, quale appunto la creatività, elemento che contribuisce a fare dell’impresa un incubatore di innovazione e di sviluppo.

Detto in altri termini, gli obiettivi finali dell’impresa sono il profitto, la crescita e la creazione di valore  sotto il vincolo positivo dell’equilibrio economico (raggiunto quando i ricavi coprono i costi) e dell’idonea copertura finanziaria per supportare gli investimenti industriali.

Leggi l’intero articolo

Catchstaff‘s insight:

La #creatività alla base delle nuove #strategie di #marketing

Hai un’#idea e cerchi professionisti con cui realizzarla? Trovali su www.catchstaff.com

Commenti

commenti

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Simona Lauri

Communication e Marketing Manager. Psicologa ha conseguito un Master in Psicologia Clinica Strategica, in formazione come psicoterapeuta presso la Scuola Quadriennale di Terapia Breve Strategica di Arezzo. Si sta perfezionando in Marketing e Comunicazione.

Lascia un commento

Catchstaff
Hai un'idea innovativa e stai cercando un team per realizzarla?
ENTRA IN CATCHSTAFF