Il bootstrapping per lo sviluppo di una startup di successo

Pubblicato da Simona Lauri il in Idee e innovazione

idee-lampadine“Se fondate una startup volendo farla assomigliare all’IBM, siete fuori dal mercato” .

Con questa frase Steve Blank, importante imprenditore californiano,  nonché professore all’Università di Standford, introduce il concetto di bootstrapping, secondo il quale per fondare una startup occorrono regole completamente diverse rispetto a quelle necessarie per una grande azienda.
Questo vale sia per le startup che possono contare su finanziamenti esterni, sia per quelle che devono contare solo sulle loro forze per crescere e raggiungere i propri obiettivi.
Il bootstrapping consiste principalmente nell’arte di avviare un business tramite l’ausilio dei risparmi e  delle competenze personali, affidandosi alle proprie capacità e cercando di raggiungere il più velocemente possibile il break even point (punto di pareggio in cui i costi e i ricavi del nostro business si incontrano).

Leggi l’intero articolo

Catchstaff‘s insight:

Un interessante ed utilissimo articolo, illustra il bootstrapping: come fondare una start-up di successo, prendendo le distanze dalle regole tipiche delle grandi aziende.

Ritieni di avere un’idea innovativa e sei alla ricerca di un team per realizzarla?  Pubblica il tuo annuncio su  www.catchstaff.com

Seguici su facebook https://www.facebook.com/catchstaff

Commenti

commenti

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Simona Lauri

Communication e Marketing Manager. Psicologa ha conseguito un Master in Psicologia Clinica Strategica, in formazione come psicoterapeuta presso la Scuola Quadriennale di Terapia Breve Strategica di Arezzo. Si sta perfezionando in Marketing e Comunicazione.

Lascia un commento

Catchstaff
Hai un'idea innovativa e stai cercando un team per realizzarla?
ENTRA IN CATCHSTAFF